martedì 3 febbraio 2009

Fartlek a tempo



(Pubblicata per Roberto seguirà post)

8 commenti:

Michele ha detto...

Per ottenere questi grafici hai settato a casa il garmin oppure lo guardi continuamente e schiacci il tasto lap mentre corri ?

Anonimo ha detto...

Grazie per averlo pubblicato quasi in tempo reale. Sono contento di questo cambio di programma di allenamento; i minuti veloci mi sembrano buoni come media.
Ok. Continuiamo così.
Ti chiamo domani

GIAN CARLO ha detto...

Stessa domanda di Michele.

Poi non è meglio un attimo prima di cominciare il lavoro di fartlek di resettare il garmin e rifarlo alla fine in modo che questa corsa ti rimane sganciata dalle altre che non sono significative.

Marco Bucci ha detto...

Bel lavoro.... ;-))))

Stefano ha detto...

grazie Marco se mi fai copiare io approfitto :-))).

Ho impostato il lavoro a casa con l'opzione allenamento intervallato Tempo/Tempo di riposo inserendo il flag su " fai partire le ripetute spingendo il tasto LAP" così ho corso i primi 30 minuti di riscaldamento e poi ho iniziato i lavori secondo gli avvertimenti sonori che mi mandava il garmin.

Frate_tack ha detto...

Caaaa... Stefano, vai troppo forte, mi tocca spararti nelle gambe prima o poi :-)

Marco Bucci ha detto...

Tutto ok pero' ho fatto un errore nel trascriverti un giorno :

MER 11/02 – 30’ riscal. + Fartlek : (1’ F + 2’ P) x 30’ + 10’ scarico...

e' in realta'....

MER 11/02 – 30’ riscal. + Fartlek : (1’F + 1’P + 2’F + 2’P + 3’F + 3’P e ricomincia) x 10 km +
10’ scarico

Correggi ...Sorry....
Ciao un abbraccione

Stefano ha detto...

@ Frate Tack
macchè..........dont worry...... io veloce così ci posso andare per un minuto.Tu in gara mi giri intorno.

Grazie per la correzione Marco