lunedì 5 ottobre 2009

Settimana dal 28 settembre al 4 ottobre - Gara 10 km Fiumicino

Spero di cantar vittoria la prossima domenica pomeriggio, ma di soddisfazioni me ne sto togliendo parecchie.
Ieri ho partecipato alla gara di 10 km a Fiumicino. Trofeo S. Ippolito. Mai corso così prima. Tempo ufficiale dallo sparo 38'12", 6° di categoria e 71° in classifica generale. Certo non è la gara più importante del mondo ma sempre + di 900 concorrenti.
Gara tirata sin dall'inizio in una bellissima giornata di sole e senza vento. Parto veloce e al primo km passo in 3'33", rallento ma cerco di tenere il passo del gruppetto che si va formando. Si va avanti fino al 4° km poi la situazione si comincia a sgranare. 4 o 5 forti che erano partiti prudenti iniziano a staccarsi e resto con il gruppetto che va sotto i 4' a km.
La situazione non si modifica e rallentando poco poco negli ultimi 3 km arrivo fino al traguardo con una media di 4'49" anche se il garmin mi segna 110 metri in meno dei 10 km.
Mi prendo il mio premiuccio di vino, olio pasta e salame e me ne torno casa veramente soddisfatto.
Duranta la settimana Luciano ha cambiato il programma per recuperare i lavori non fatti nella precedente (per fortuna avevo salvato il lunghissimo corso domenica scorsa.

28/09 - 30' risc. + 2 x 10 x 200 in 42" rec. 200 in 1'- rec. tra le serie 3' + 10'



29/09 - 30' risc. + 2000 - 3000 - 2000 -3000 tutti a 4'10" rec. 1000 tra uno e l'altro in 4'30"
Corso in pista al "Paolo Rosi".
Bell'allenamento duro ma riuscito alla perfezione.
Dalla Tabella non si capisce quasi niente ma sommando qua e là viene fuori:
2000 a 4'09"
3000 a 4'09"
2000 a 4'09"
3000 a 4'08"
In pista con il cronometro riesco a controllare il tempo ogni 200 mt e corro veramente in modo preciso.


2/10 - 40' risc. + 10 x 200 in 42" rec. 200 in 1' + 10'
Corso sulla Veientana, senza il garmin che non ne voleva sapere di accendersi.
Per fortuna c'era il mio amico Roberto che con il suo orologetto, che non lo tradisce mai, mi ha aiutato a fare l'allenamento con dei riscontri perfetti rispetto a quanto programmato.

04/10 - Gara Fiumicino 10 km


Il vecchio Roger Waters non tradisce mai

7 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

Certo vai proprio come un treno.
Per me 38.12 è fantascienza. Vale 39 netto a Colonna dove se ricordi eravamo arrivati in 40 quindi hai tolto quasi un minuto in un anno(5 sec al km) che è fantascienza.
Sono contento per te... non so se è sufficiente per andare sotto le 3 ore(temo di no), ma sei comunque autorizzato ad un passaggio a mezza vicino all'ora e 30
Purtroppo io dallo scorso anno altri 5 sec al km sembra che li ho persi.

Marco Bucci ha detto...

Sono proprio contento Stefano !!!!
Ricordi che ti dissi che valevi molto di meno che 3h.15 ?!
E' la prova provata che il lavoro duro paga... Certo il problema e' trovare le motivazioni prima ed il tempo per gli allenamenti poi.
Certo che ne hai di benzina per tirare appena prima di una maratona dove vuoi fare il tempo cavolo... Io non lo avrei fatto nonostante la mia capoccia scarica... Complimenti.
E vedrai che finirai sotto alle 3h.5'... ci sono tutte le premesse...
In bocca al lupo Stefano.

Anonimo ha detto...

sti "luciani" allenatori...
luciano = nato nella luce.
luciano er califfo.

the yogi ha detto...

bella prova! non era facile con tutti quei cambi di direzione, e fiumicino non ispira certo grosse prestazioni....

Stefano ha detto...

@ Gianca e Marco
E' una grande soddisfazione anche ricevere i complimenti da due esperti come voi. Sicuramente non punto ad andare sotto le tre ore e a 3h 05'59" sarei più che soddisfatto.
Mi sono affidato completamente nelle mani di Luciano (The Coach) e devo dire che questo mi ha aiutato più di quanto si possa immaginare. Il vantaggio maggiore è che da solo forse avrei corso di più e con scarsi risultati. Il metodo Katzen con me funziona poco.... troppo inesperto. Ogni allenamento fatto, invece, è stato molto produttivo. La paura della maratona resta comunque e solo dopo si potrà tirere un bilancio definitivo. Per ora posso dire che sto bene.
Giancarlo vedrai che arriverà il momento in cui tornerai in forma e lo sconforto passerà. Ti ricordi come stavo io alla mezza notturna di quest'estate???

Marco, speriamo di non aver esagerato ieri. Oggi mi sembra di stare bene. Ieri comunque prima di partire mi ero fatto quasi 6 km di riscaldamento quindi sono partito senza traumi, bello caldo.

Stefano ha detto...

@ Luciano
Ci deve essere sicuramente qualche relazione tra nome e competenza specifica.
Per me è stata una mano santa. Se hai voglia di darmi qualche suggerimento nel futuro ti confesso i prossimi miei obiettivi:
10 km in 37'
Mezza in 1h 24"
Poi deciderò se punatare a una maratona sotto le tre ore o ricominciare a correre solo per devertirmi.
Che dici??
Sono un pazzo??
Mi fido del tuo giudizio.

@ The Yogi
In effetti durante la gara c'erano 2 o 3 curve a 180° ma il grande vantaggio dei 10 km è che finiscono presto. Tu invece ti sei sciroppato un sacco di km, ormai fai una mezza a settimana.

Anonimo ha detto...

stefano,
non sei pazzo. apprezzo l'audacia.
visto poi che dimostri di reggere bene questa svolta qualitativa nel tuo modo di allenarti...
l'atletica è matematica.
er califfo.