lunedì 14 dicembre 2009

Settimana dal 7 al 13 dicembre + gara Best Woman

8/12 - 30' risc. + 10 x 500 mt in 1'50" rec. 300 mt in 1'30" + 10 scar.

Approfittando del giorno di festa si corre la mattina. Con Roberto, fido compagno di fatiche, andiamo sul nostro circuito estivo di via Veientana. Estivo perche di sera non è illuminato, d'inverno quindi è impraticabile per i nostri orari d'allenamento. Considerato che il percorso è ondulato le ripetute vengono benino. Certo era un lavoro da fare in pista e non avanti e indietro su un rettilineo da 1 km che complica parecchio la gestione delle sequenze.

10/12 - 30' risc. + 30' variati 2' Forte + 1' Piano + 10 scar.
Corso di sera, sempre con Roberto, su Via Galli, andando avanti e indietro come due scemi. Sono sicuro che gli abitanti della zona che ci vedono almeno 2 volte a settimana correre come forsennati usando la loro strada come una pista, prima o poi chiameranno le forze dell'ordine.

11/12 - 30' risc. + 8 x 200 mt in 40" rec. 200 mt. in 60" + 10 scar.
Finalmente in pista. Lavoro divertente e relativamente facile, anche perchè breve. Tutto questo in funzione della gara di domenica di 10 km.

13/12 - Best Woman - Fiumicino
Forma fisica ottima fino al giorno prima rovinata da un sabato sera di bisbocce. Da una parte non posso condizionare la vita famigliare con le mie necessità di riposo dall'altra non so resistere alle tentazioni della gola e tanto meno a quelle del vino buono.
Domenica mattina ero un cadavere.
Incontro Yogi, sempre di buon umore, che mi consegna finalmente il mitico cappellino dei blogger. Arriva FabioG e insieme facciamo una foto ricordo sotto la pioggia. Mi girano a mille e torno in macchina per riposarmi e preparami. Piove a dirotto, scendo e inizio a scaldarmi per una decina di minuti. Arrivo vicino alla zona di partenza ed incontro Giampiero. Lo vedo bello coperto con un kway comodo e capisco che nonostante ci suoi modi sempre gentili e affettuosi sotto sotto è incavolato per come si è messa la giornata. Parto con qualche secondo di ritardo e subito sento le gambe pesanti. Dopo due km comincia pure a suonare il garmin. Non riesco a leggere il messaggio che compare sul display ma capisco lo stesso che sotto il cronometro si è bloccato perchè la memoria è piena. 1° km a 3'58", 2° a 3'56" poi cala il buio. Soffro come un cane e corro insieme agli altri fino al traguardo senza capire più niente. Mi supera un bel pò di gente e non so come riesco a tagliare il traguardo in 39'42". Ero talmente stanco e demotivato che non sono mai entrato in gara. Mai un sorpasso. Poi senza cronometro la testa va ancora più in tilt. Non si può essere impegnati neanche a fare calcoli sui tempi. Non vedevo l'ora di finirla. Taglio il traguardo saluto Orlando e FabioG che hanno fatto una bella gara e sotto la pioggia scappo in macchina a cambiarmi. Peccato, ho buttato via una gara nella quale forse avrei potuto fare bene. Vecchio, alcolizzato, con problemi di digestione e di insonnia.
Meglio pensare ai vecchi tempi

12 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

Ti avessi trovato e fossi riuscito a rimanerti incollato 39.42 era proprio il tempo che volevo fare ;D
Thick as a brick... un mito !

Marco Bucci ha detto...

Oh-hoooo... ma qui si comincia a fare sul serio e mica ciufoli !!!
Complimenti Stefano, con accanto qualcuno che ti incitava finivi almeno a 39'.30"...!!!
E poi... mi metti i miei preferiti... JETHRO TULL !!! E pure qui... e mica pifferi aho'...!!
Insomma stasera tutto perfetto...!!
BRAVO !!!

Anonimo ha detto...

ce l'ho.
er califfo.

Marco Bucci ha detto...

A Lucia' e si n'c'avevi questo te potevi solo che anna' a ripone'....!! ^_^

Anonimo ha detto...

bucci:
dimmi che musica ascolti e ti dirò chi sei.
una canzone brasiliana di tom jobim recita:
"quem nao gosta de samba
bom sujeito nao è
è ruim da cabeça
ou doente do pè".
er califfo.

the yogi ha detto...

giornata storta, e ci si è messo anche il tempo.... almeno hai potuto sfoggiare il cappellino! ;))

Lucky73 ha detto...

Complimenti Stefano e con quel tempo! In effetti avessi fatto da lepre a Gian Carlo avrei dovuto offrire un altro caffè!

Stefano ha detto...

@ Giancarlo
Pensiamo alla musica che è meglio. Forse è anche la stanchezza che giustamente in questa stagione fa capolino e recuperare non fa mai male. Anzi. Qualcuno dice che ha lo stesso valore dell'allenamento.

@ Marco
Mi sono montato la testa e pensavo di finire molto meglio di 39'30". Ma sarà la prossima volta.........proverò ad attaccarmi al tuo........treno.

@Luciano
Che piacere sentirti. Certo su di me hai gettato la spugna sportivamente parlando. Per farti uscire fuori allo scoperto ti devo mettere queste esche. (Jethro Tull & C.). Però non si può vivere solo di ricordi....c'è tanta roba nuova e buona in giro. Certo come dici tu non si va oltre i 4 minuti di musica. in tempi in cui non si vende un disco l'unica via è la radio e i tempi radiofonici sono quelli. Chi si azzarda a fare pezzi più lunghi è un kamikaze. Però ti assicuro vale la pena continuare a cercare.
Tra le Radio sentiti questa se puoi, trasmette solo online, ma vale la pena: http://kexp.org/Default.aspx

Stefano ha detto...

@ Luciano
Non conosco il Portoghese e il traduttore di Google sulla tua frase mi da:
"A chi non piace samba
soggetto non è buona
è testa di Bad
o PE malati"

Dammi una mano!!!

@Yogi
Cappellino molto bello solo che me lo hai messo in una vecchia sacca di scarpe con la quale forse andavi a correre in spiaggia e ora è fuori alla finestra a prendere aria perchè Puzza di pesce :-)))))))))

@ Lucky
Fammi sapere quando torni a Roma così me la tiri tu la gara e scrocchiamo sto caffè a Gianca. Con i tuoi allenamenti sulle brevi tra un po sfreccerai a 35' sulle 10 km.

Marco Bucci ha detto...

Ste'... ce provo io a traduttelo alla romana...

A chi 'gne piace a' samba
e' uno o che sta' male de capoccia
o c'ha du' feri da stiro a li piedi...
(libera interpretazione alla trasteverina....)

Luciano confermi ?!!?

Anonimo ha detto...

sì, er bucci c'è andato vicino:
chi gne piace er samba
buon soggetto non è
sta male de capoccia
o c'ha quarche malattia ai piedi.

stefano,
un sacco di gente oggi fa buona musica, anche con pezzi lunghi. in italia non la pubblicizzano (perchè?), all'estero molto di più. ad esempio l'ultimo cd dei "dream theatre"(metal-progressive) ha raggiunto il 1° posto di vendite in europa...
i "transatlantic" (prog puro) se ne sono appena usciti con un cd con un unico pezzo di 78'.
ma i più grandi degli ultimi 15 anni sono gli "spock's beard". cioccali su youtube.
er califfo.

FabioG ha detto...

Stefano, finalmente ti ho beccato!
Ancora non ti avevo "blogrollato", ma ora sei schedato ;-)
La gara non ti ha soddisfatto, ma era una giornataccia e comunque sotto i 4' è sempre un buon andare. La prossima andrà meglio!