lunedì 22 settembre 2008

Piano allenamento Maratona di Firenze

Dal ritorno delle vacanze ho corso con Roberto, il mio vicino, secondo un programma improvvisato alla giornata. Di km ne abbiamo sempre fatti un po’, almeno 40 a settimana ma con quel caldo che faceva non abbiamo mai fatto le ripetute e l’aspetto allenante di ogni uscita era limitato ad un andamento progressivo che ci portava ad un finale intorno ai 4’ al km.
Con questo allenamento parziale – devo controllare, ma tra luglio e agosto non penso di aver fatto più di 300 km – io ho fatto 2 gare, la 10 km della Nike con un tempo di 39’47” (pers. 39’16”) e la mezza di Bologna in 1°28’41” (pers. 1°26’48”), e Roberto ha corso in questo Weekend una corsa a tappe a Napoli – Le Colline di Napoli – http://www.lecollinedinapoli.com/ ottenendo un ottimo risultato (42°) su un terreno difficile visto che la gara era più una corsa campestre che stradale e con la pioggia.
Insomma la base è buona ma bisogna aumentare i km e soprattutto trovare il ritmo per la maratona.
Come ho già più volte scritto per me è fondamentale come riferimento il libro di Orlando Pizzolato “ CORRERE” che considero un vero libro di studio, tecnico e non divulgativo. Lo tengo sempre a portata di mano anche perché molti concetti si capiscono andando avanti con l’esperienza.
Questo libro l’ho comprato allo stand della maratona di Milano del 2006 e non avendo il coraggio di chiedere l’autografo, O. Pizzolato , che era allo Stand è stato così gentile da chiedermi se la dedica sulla prima pagina poteva farla a mio figlio che mi accompagnava.
Da questo ho compilato una tabella molto analitica per le 10 settimane che mancano alla maratona di Firenze che prevede 5 allenamenti settimanali.
Il mio obiettivo è ambizioso, troppo ambizioso forse. Vorrei passare dalle mie 3°10’ etc. a 2°59’59”, infrangere il muro delle tre ore. Non so se ci riuscirò in questa occasione ma spero nelle prossime settimane di trovare tranquillità, stabilità e sicurezza per correre a lungo ad un ritmo di 4’15” necessario per raggiungere l’obiettivo.
Tutto dipenderà da quanti Km riuscirò a correre in questi 2 mesi perché la capacità aerobica ce l’ho mi manca l’allenamento per tenere il ritmo fino alla fine.
Questo è il programma …………………….. vediamo cosa riuscirò a combinare.
Meno male che Roberto, anche se non farà la Maratona di Firenze, correrà con me tutte le volte che potrà (conoscendolo – sempre-). Io ci spero.

P.S. Intanto domenica prossima farò la 10 Km a Colonna con i BlogTrotters.

5 commenti:

giampiero ha detto...

Oh, finalmente questo blog decolla!!
Fammi avere il tuo cellulare così domani ti chiamo..
A Colonna potrai entrare in premiazione tranquillamente con questi tempi, poi a Firenze saremo molti Orange e Blogtrotters, incontreremo pure PIzzolato, sai che lui viene a Novembre a Colonna a fare il suo stage?
Se vai sul sito della Running Evolution trovi tutto e trovi pure il filamto gag del percorso della gara.. Run old boy!!

Frate_tack ha detto...

Bene un'altro blogtrotter che partecipera a colonna e che +o- è sui miei tempi. Anche io spero di toccare i miei 2.59.59 in maratona, non sono mai andato oltra ai 3.11 per un motivo o per un'altro. A colonna cerchiamo di stare sotto i 40 di almeno un minutino, cosi da far girare le gambette su tempi onorevoli. 3.55 che ne dici. Ciao

Roberto ha detto...

Ciao
Innanzi tutto complimenti per il blog che trovo molto interessante...
Mi chiamo Roberto ho 36 anni e da 5 sono un runners da 25 gare l'anno in media... In breve ti dico i miei risultati al top della forma...
10K 3,50 (anche se in qualche giornata di grazia ho corso sotto 3,50)
21k 1,25/1,26 (solita giornata di grazia ho una mezza da sogno latina 2007 1,21,14 irripetibile...)
42k Roma 2008 poco sotto le 3,15..
Sto' preparando anch'io Firenze e mi piacerebbe dare un occhiata alla tua tabella in quanto mi sto preparando " a caso " e non penso sia il modo migliore per avvicinarmi alle 3 ore che è il mio obiettivo...
Fammi sapere...
Grazie

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e